Project Description

Prezzo: € 21,90

CYSTIS FORTE – 30 g (60 pastiglie da 500 mg)

A base di uva ursina, arricchito con pilosella, echinacea e vitamina C
  • Benessere delle vie urinarie

  • Drenaggio dei liquidi corporei

  • Difese dell’organismo e sistema immunitario

A cosa serve

funzionalità vie urinarie e drenaggio dei liquidi corporei

Perché è unico

Prodotto a base di uva ursina, cranberry e ginepro per il benessere delle vie urinarie. L’unico con l’azione sinergica di pilosella (eliminazione dei liquidi corporei), echinacea, vitamina C e zinco, utili per il sistema immunitario e le difese dell’organismo.

Trova punto vendita

CERCA SU AMAZON

CERCA SU SHOPPING

 

*Dr. Giorgini non effettua vendita diretta ma inoltra a siti e prodotti gestiti da clienti
Obiettivo:
Integratore alimentare a base di erbe, sali minerali e vitamina C. Uva ursina, cranberry e ginepro favoriscono la funzionalità delle vie urinarie e, insieme alla pilosella, promuovono il drenaggio dei liquidi corporei. L’echinacea aiuta a rinforzare le naturali difese dell’organismo mentre zinco e vitamina C contribuiscono al mantenimento del sistema immunitario.

Ingredienti:
Uva ursina (Arctostaphylos uva-ursi) foglie E.S. (titolato al 20% in arbutina), cellulosa microcristallina°, gomma arabica°, potassio bicarbonato, echinacea (Echinacea purpurea) radici E.S. (titolato al 6% in polifenoli), cranberry o mirtillo rosso americano (Vaccinium macrocarpum) frutti E.S. (titolato al 40% in proantocianidine), pilosella (Hieracium pilosella) erba E.S. (titolato all’1% in vitexina), maltodestrine da mais o riso, potassio ascorbato, zinco gluconato, silicio biossido°°, ginepro (Juniperus communis) galbuli (frutti) O.E., magnesio stearato di origine vegetale°°.

° Agente di carica. °° Antiagglomerante.

Tabella nutrizionale
 

Modalità d’uso:
Si consiglia l’assunzione di 2 pastiglie (1 g) da una a tre volte al giorno a stomaco vuoto o prima dei pasti (da 2 a 6 pastiglie al giorno).

Avvertenze:
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

Uva-Ursi o uva ursina (Arctostaphylos uva-ursi, sinonimo Arbutus uva-ursi) è ampiamente usata per il trattamento di una varietà di condizioni, tra cui infezioni del tratto urinario, malattie infiammatorie del tratto urinario efferente, cistiti, uretriti, diuresi, costipazione, lituria, disuria, urine acide, pielonefrite, e bronchite (Jellin 2004)[1].

Arctostaphylos uva-ursi, il famoso membro della famiglia delle Ericaceae, è un antico astringente e antisettico urinario. L’effetto antimicrobico di Uvae Ursi folium è associato all’aglicone idrochinone liberato dai prodotti a base di arbutina nelle urine alcaline[2].

L’Uva ursina riduce le infezioni del tratto urinario, in virtù del suo effetto antimicrobico. Due studi, disponibili in tedesco e polacco e discussi da altri autori, hanno esaminato le urine dei pazienti trattati con estratti di uva ursina o arbutina isolata. È stata dimostrata un’attività contro “E. coli, Proteus mirabilis, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus, e 70 altri batteri del tratto urinario”. Secondo Werbach, “Frohne ha riscontrato che l’estratto crudo di uva ursina apporta benefici antimicrobici maggiori rispetto all’arbutina”. L’effetto antimicrobico sembrerebbe essere in parte dovuto alla capacità dell’estratto liquido dell’Uva ursina di modificare le caratteristiche di superficie delle cellule microbiche. In uno studio di alcuni ceppi di E. coli estratti dalle urine di pazienti affetti da pielonefrite o da vitelli e maiali con diarrea, l’Uva ursina o l’erba di San Giovanni ha aumentato significativamente la idrofobicità della superficie cellulare microbica, diminuendo la capacità dei batteri di aderire all’ospite[3].

Focalizzando brevemente l’attenzione sul Mirtillo rosso, è interessante citare una ricerca della Canadian Agency for Drugs and Technologies in Health, che ha avuto modo di verificare, attraverso una serie di esami, l’efficacia clinica del Mirtillo rosso nella profilassi delle infezioni delle vie urinarie nelle seguenti fasce di età: donne con infezioni alla vie urinarie, nonché di età superiore ai 49 anni, bambini con problemi alle vie urinarie, pazienti dopo interventi ginecologici, pazienti con trapianti renali e con problemi alla prostata[4] […] il consumo di una bevanda a base di mirtillo rosso riduce significativamente l’UTI (Urinary Tract Infections). […] questi risultati suggeriscono che il consumo di Mirtillo è un’utile strategia per ridurre ricorrenti episodi di infezioni alle vie urinarie[5].

È frequente trovare nei prodotti destinati al trattamento di problematiche legate alle vie urinarie anche l’Echinacea. Questa pianta, in generale, promuove le naturali difese dell’organismo, andando a rafforzare il sistema immunitario; questo chiaramente permette una reazione più decisa dello stesso in presenza di infiammazioni provocate da infezioni[6].

L’Echinacea è spesso utilizzata per il trattamento e la prevenzione delle infezioni del tratto urinario, sulla base di un presupposto delle sua proprietà immunostimolanti[7].

Note

[1] B. Chauhan et alii, In vitro activity of uva-ursi against cytochrome P450 isoenzymes and P-glycoprotein, «Canadian Journal of Physiology and Pharmacology», LXXXV, 2007, p. 1100.

[2] R. D. Pavlovic, Arbutin content and antioxidant activity of some Ericaceae species, «Pharmazie» LXIV, 2009, p. 656.

[3] K. A. Head, Natural Approaches to Prevention and Treatment of Infections of the Lower Urinary Tract, «Alternative medicine Review», III, 2008, p. 235.

[4]  Canadian Agency for Drugs and Technologies in Health, Cranberry Products or Topical Estrogen-Based Therapy for the Prevention of Urinary Tract Infections: A Review of Clinical Effectiveness and Guidelines, Ottawa 2016, p. 12.

[5] K. C. Maki, Consumption of a cranberry juice beverage lowered the number of clinical urinary tract infection episodes in women with a recent history of urinary tract infection, «The American Journal of Clinical Nutrition», CIII, 2016, p. 1441.

[6] M. Sharma, R. Schoop, J. B. Hudson, Echinacea as an antiinflammatory agent: the influence of physiologically relevant parameters, «Phytotherapy Research», XXIII (6), p. 683.

[7] B. Kligler, Echinacea, «American Family Physician», LXVII (1), 2003, p. 78.

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.

Hai bisogno di maggiori informazioni?